Il mondo delle corse ad Avellino ed in Irpinia.


Vai ai contenuti

La Rassegna Stampa su Autosprint

Cronoscalata

Cliccando sull'immagine a lato, la rassegna stampa tratta dai servizi pubblicati da Autosprint.

Autosprint n.45 annoXII 06-13novembre1972.

Si inaugura in un bagno di folla la gara che riporta il grande automobilismo in Irpinia dopo il Circuito di Avellino. Dominatore della prima edizione è il già Campione Italiano della Montagna Domenico Scola. L'articolo menziona la presenza alla cerimonia di premiazione del ministro Fiorentino Sullo ed il successo dell'AC Avellino presieduto da Rolando D'Amore. Prezioso il ruolo nell'organizzazione da parte di Luigi Tulimiero, Tonino Nicodemi e Tonino Matarazzo.

Autosprint n.30 anno XIII 23-30 luglio 1973.
La cronaca è sul duello in atto tra gli specialisti dell'epoca al volante delle vetture da punte superiori ai 170 km/h. Da segnalare come la vittoria della gara di Montevergine rappresentasse per i piloti un "assoluto di prestigio in salita", la possibile validità internazionale dell'edizione '74, poi non disputata e la passerella di Silvio Moser al volante della Lola di Nicodemi. L'autore è, come nel '72, Sergio Troise più tardi apprezzato capo-redattore de "Il Mattino".

Autosprint n.46 anno XV 11-18 novembre 1975.
Da segnalare il richiamo in apertura all'assenza di autodromi nel Meridione (nel 1975; ed oggi?), il retroscena, forse neanche tanto convinto, sull'annullamento dell'edizione '74 e la citazione dedicata a Tonino Nicodemi che per l'occasione ha preferito dedicarsi all'organizzazione piuttosto che vestire casco e tuta. L'autore è l'avellinese Luigi Tulimiero, allora Presidente della Commissione Sportiva dell'Automobile Club Avellino.

Home Page | intro | il Circuito | Cronoscalata | il Rally | Racing | gli Ospiti | in TV | quasi | il meteo | Contatti | Mappa del sito

Cerca nel sito

Torna ai contenuti | Torna al menu